Saba al XXV FESTIVAL DI MUSICA SACRA PORDENONE

News


"Ma tu VUOI guarire?" Allenato al simbolo, se il pensiero si muove si muove la guarigione. 

Saba partecipa con "Abeebch, fiore che sboccia" al XXV Festival di Musica Sacra, a Pordenone. 

Tra parola cantata e parola detta, lo spettacolo è composto soprattutto da brani di composizione originale ispirati al potere taumaturgico nelle scale pentatoniche della musica etiopica copta ortodossa. In queste esecuzioni è compreso anche il versante più primitivo e ancestrale della cultura del doppio e della TRANCE come strumento di rivelazione e liberazione nel sacro .Attraverso la musica che segue il filo della memoria e della spiritualità, si ricompongono i traumi, si compie un esorcismo creativo che libera l’energia della guarigione dalla pena e dal disagio esistenziale. In scena con Saba, Federico Marchesano al contrabbasso, Mattia Barbieri al deum set, Fabio Barovero alla fisarmonica, piano e live electronics.