Presentazione di "Lettera al mio Fantasma" Museo civico della Paleontologia e dell'Uomo, Lizzano 14 ottobre

Tours

"Semplicemente
siediti qui, su questi fogli, fatti raccontare. Immagina
questa come una ribalta, l’occasione
per uscire dall’indefinitezza, dài il filo ai tuoi
contorni e prenditi tutta la luce dei protagonisti.
Io forse proverò un tenue sollievo a farti
uscire dalle piccole cose, a svuotarle dalla tua
presenza. Perché voi fantasmi amate abitare
i particolari, gli oggetti che sembrano innocui,
vi intrufolate nelle pieghe, tra un foglio
e l’altro, poi spalancate la vostra bocca nelle
ore inoperose, quando sembra non ci sia altro
spazio che per il riposo e invece... invece arriva
lo spavento."

(da Saba Anglana - "Lettera al mio Fantasma, Piccola epopea dell'assenza, ed. AnimaMundi 2018)