Teatro Comunale di Pergine - 5 dicembre 2019

 

Giovedì 5 dicembre 2019 alle ore 20.45 si terrà il terzo appuntamento della Stagione Musicale  del Teatro di Pergine.

Un evento in collaborazione con Medici con l'Africa  Cuamm-Trentino, in occasione della Giornata Mondiale del Volontariato: "Abebech - Fiore che sboccia". Saba Anglana porterà sul palcoscenico del Teatro di Pergine giovedì 5 dicembre 2019 ore 20.45 l’evento "Abebech, Fiore che sboccia" un fitto intreccio teatrale tra canto e parola, tra note e narrazione. Lo spettacolo è composto soprattutto da testi e brani originali, ispirati al potere taumaturgico delle scale pentatoniche nella musica etiopica copta ortodossa. In queste esecuzioni è compreso anche il versante più primitivo e ancestrale della cultura del doppio e della trance come strumento di rivelazione e liberazione nel sacro. Attraverso la rappresentazione, che segue il filo della memoria, si ricompongono i traumi, si compie un esorcismo creativo che libera l’energia spirituale della guarigione dalla pena e dal disagio esistenziale.

Read more: Teatro Comunale di Pergine - 5 dicembre 2019

Saba autrice del libro "Lettera al mio Fantasma, Piccola epopea dell'Assenza"

Edito dalla preziosa AnimaMundi, voluto e seguito da Giuseppe Conoci, con la bellissima introduzione di Paolo Mottana. Di poesie e prosa poetica, il volumetto indaga sul motore emotivo dell'Assenza percepita come uno spaventoso fantasma che finisce per diventare quasi amichevole. Assenza da riconoscere, esorcizzare, riempire con lo slancio creativo. Assenza di chi è stato portato via dalla morte, l'Assenza di senso quando siamo via da noi stessi...e molte altre declinazioni.

Read more: Saba autrice del libro "Lettera al mio Fantasma, Piccola epopea dell'Assenza"

Lonley Planet UlisseFest - Rimini 8 giugno

Comprare e leggere una mitica Lonely Planet è un rito d’obbligo alla vigilia di una partenza, anche quando le informazioni sono comodamente in rete: la guida in tasca è per me il primo emozionante passo di un viaggio dalle mete sconosciute. Poi, però, la cosa migliore che possa succedere è perderla, dimenticarla nella tasca del sedile dell’aereo o sul tavolo del bar di una stazione, così da sentirsi allo stesso modo persi quanto basta per provare un poco dell’emozione che accompagnava nella storia i grandi esploratori dell’ignoto.
A Rimini, ospiti della Lonley Planet e dell’Ulisse Fest, l'8 giugno racconteremo l’odissea delle Radici Davanti.

CON LO SCRITTORE GIAN LUCA FAVETTO                     COMPOSITORE FABIO BAROVERO

Read more: Lonley Planet UlisseFest - Rimini 8 giugno